A Casadei e Chmet la Venicecronotriathlon

  

Si è svolta al Lido di Venezia la quarta edizione del “VeniceCrono Triathlon”, prima tappa della “LigerTri Series” e gara unica nel suo genere caratterizzata dal fatto di essere un triathlon sprint (750-20-5) interamente senza scia e a cronometro individuale e a squadre.

 

Così come avviene nelle cronometro del ciclismo, infatti, gli atleti partivano distanziati gli uni dagli altri di 30 secondi . La frazione natatoria si è svolta nelle acque della Laguna regalando uno scorcio fantastico grazie alla vista frontale di Piazza San Marco; il ciclismo calcava quelle stesse strade che sono state protagoniste della cronometro a squadre inaugurale del Giro d’Italia 2009, i 5 km della corsa hanno invece attraversato l’oasi naturalistica degli Alberoni, portando i concorrenti al limite estremo dell’isola del Lido che si affaccia all’isola di Pellestrina per riportarli nella zona arrivo posizionata nella Piazzetta degli Alberoni. Tra i 340 atleti al via erano presenti il campione italiano di Triathlon Medio Alberto Casadei, veneziano delle Fiamme Oro (già vincitore della prima edizione e terza edizione) , il vincitore dell’edizione 2011 Francesco Cauz (Liger Team Keyline), oltre a molti atleti stranieri di livello e qualche giovane speranza del Triathlon Italiano tra cui il campione Italiano youth Marco Corra'. Tra le donne Elisa Battistoni e Daniela Chmet erano le favorite indiscusse.

 

Ha dato molto entusiasmo e gioa la presenza alla gara degli atleti nazionali di paratriathlon che si sono comportati ottimamente dando veramente spettacolo  e ricevendo gli applausi del folto pubblico. 

 

All’arrivo sarà Alberto Casadei ad aggiudicarsi la manifestazione, con una buona e regolare gara , dimostrando già ora un buon stato di forma  ,con il tempo di53’08"( Fiamme Oro)

 

 Battaglia invece per le altre posizioni del podio dove giunge  secondo Francesco Cauz  in 55'05"(Ligerteam Keyline) che batte quindi di soli 7’’  l'atleta Austriaco Christoph Leitner( Ligerteam Keyline) , buon quarto posto, a poco più di trenta secondi dal podio, per Jacopo Butturini (707 Triathlon ).

 

Tra le donne vittoria e ottima gara  per Daniela Chmet  (Fiamme Oro) in 59’28" seguita da Elisa Battistoni (707 ) 1h01’23 ’’ e da Giulia Bedorin  (Padova Triathlon ) terza con 1h04’35".

 

Nella gara a squadre vittorie indiscusse delle formazioni maschili e femminili della giovane realtà della marca trevigiana A3 Triathlon .
/

Mes3sports Services s.n.c. • Via Arino, 16 • 30038 • Dolo (Ve) • p.iva 04029560275 Privacy Police • sito realizzato da Studio Dmzdesign


Utilizziamo cookie analitici per capire meglio come i nostri utenti utilizzano il sito web, per ottimizzare e migliorare il sito. Queste informazioni sono anonime, e utilizzate solo a fini statistici, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per avere informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, controlla la nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.